Eurorent & Trade Gibin carrelli elevatori Logi car
LOGIN CRM ┬╗

Le spazzatrici stradali

Le spazzatrici svolgono la stessa funzione delle lavasciuga pavimenti ma lo sporco da rimuovere non deve essere aderente al pavimento.
In questo modo l'azione meccanica della spazzola ne consente la rimozione, mentre la polvere sollevata viene aspirata e trattenuta dal filto installato sulle macchine.
 
 
Meglio la versione con motore a scoppio o a batteria?
Rispondono ad esigenze diverse. Il motore a scoppio (alimentazione a benzina o diesel) è adatto per impieghi in esterno, mentre la versione a batteria oltre a lavorare all’esterno è sicuramente più indicata per lavorare all’interno. I modelli di ultima generazione diComac sono progettatati per assicurare, anche nelle versioni a batteria, tempi di utilizzo paragonabili a quelli ottenibili con i motori a scoppio. È possibile quindi impiegare queste versioni anche per superfici interne di metrature elevate senza ricorrere a soluzioni di compromesso.
Clicca qui
E’ possibile raccogliere qualsiasi tipo di rifiuti?
Si può raccogliere di tutto, tranne corde, spaghi, regge metalliche o di plastica che si avvolgono alla spazzola centrale e possono danneggiarla. Comunque lo sporco raccolto non deve essere aderente al suolo, e le dimensioni dei singoli elementi non devono superare quelle previste per il loro passaggio verso il cassetto di raccolta. Quindi macchine grandi possono raccogliere residui più voluminosi e pesanti delle piccole.
Clicca qui
Dove vengono caricati i rifiuti, anteriormente o posteriormente?
Le spazzatrici sono dotate di cassetto di raccolta rifiuti. Esso può essere collocato anteriormente o posteriormente. Entrambi i sistemi di carico presentano dei vantaggi e degli svantaggi. Comac adotta il carico posteriore sui modelli più piccoli, preferendo quindi le considerazioni in merito alla capacità di raccolta e di carico di rifiuti di limitate dimensioni e peso. Sui modelli più grandi invece il carico anteriore consente di raccogliere i rifiuti più voluminosi e pesanti per i quali questi modelli sono più indicati. Viene quindi esaltato l’aspetto funzionale dei singoli modelli senza voler penalizzare gli altri aspetti quali visibilità, accessibilità, confort, volume effettivo del contenitore, e tipologia di filtri.
Clicca qui
Lo scarico del cassetto rifiuti è manuale o assistito?
Valgono le considerazioni già fatte per le modalità di carico.
Ovviamente su modelli piccoli per motivi di costo e per le piccole quantità di raccolta si utilizza un cassetto porta rifiuti con uno scarico di tipo manuale. Per i modelli più grandi invece lo scarico deve essere idraulico ed in quota (ad una altezza che in genere corrisponde a circa 1,4 m dal suolo) per consentire di scaricare in contenitori idonei. Per il modello intermedio (spazzatrici CS 70/71/72), è invece disponibile sia la versione con scarico manuale, sia quella con scarico assistito da molle a gas, che quella in quota. La scelta è lasciata all’utilizzatore in funzione delle sue esigenze.
Clicca qui
Per un miglior convoglio delle polveri è preferibile avere una o due spazzole laterali?
Ad eccezione delle macchine nate espressamente per essere utilizzate sulle strade (chiamate in genere spazzatrici stradali), in cui l’azione di raccolta è di tipo aspirante o combinato aspirante meccanico, per le macchine industriali, destinate ad essere impiegate su spazi privati, la raccolta dei residui avviene per azione meccanica con aspirazione della sola polvere sollevata nella zona della spazzola centrale. E’ chiaro che l’azione pulente è quindi diversa nella zona centrale in cui la polvere viene rimossa, che in quella delle spazzole laterali dove invece la polvere ricade sulla superficie. La spazzola laterale destra quindi non serve per aumentare le prestazioni orarie della macchina, ma per consentire di rimuovere lo sporco principalmente lungo i muri o sui marciapiedi dove la spazzola centrale non potrebbe mai arrivare. È evidente quindi che i casi di effettiva necessità della seconda spazzola laterale (installata sul lato sinistro della macchina) sono effettivamente limitati e molte volte la sua adozione risponde più a motivazioni commerciali che di reale utilità.
Clicca qui
Posso lavorare se il pavimento è umido?
Sì, se si tratta di superficie umida o con limitate chiazze d’acqua. È chiaro che in queste condizioni non sussiste il problema della polvere, per cui si lavora senza aspirazione. Questo consente inoltre di preservare il filtro dall’azione dell’umidità che ne danneggerebbe la superficie e causerebbe la successiva impossibilità di pulirlo, obbligando alla sua sostituzione.
Clicca qui
Richiede una manutenzione frequente?
La spazzatrice è una macchina semplice e non richiede una manutenzione continua. Come tutte le macchine per la pulizia necessita di una manutenzione minima dopo l’uso come: svuotamento del contenitore dei rifiuti, pulizia del filtro o controllo visivo delle spazzole. Nelle versioni motorizzate occorre seguire le indicazioni del fabbricante (olio, filtri e via dicendo) comunque, anche se, anche queste ormai, sono ridotte al minimo.

È consigliabile un controllo di un tecnico autorizzato almeno una volta all’anno o dopo 250 ore di funzionamento. È comunque importante non lavorare, e raccogliere, in ambienti ove vi sia la presenza di corde, spaghi, reggette, imballi di nylon di dimensioni tali da potersi avvolgere alla spazzola centrale causandone il progressivo arresto.
http://sollevando.it

´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐

E-MAIL:

E-MAIL:
TEL: 080-3382211 - FAX: 080-3382153

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti

Acconsento alle condizioni

eurorent trade gibin carrelli elevatori logi car facebook eurorent trade gibin carrelli elevatori logi car twitter eurorent trade gibin carrelli elevatori logi car google plus eurorent trade gibin carrelli elevatori logi car youtube

If you look for a replica watches, shop here. The best website in 2021

Rolex replica orologi meccanici da uomo Orologi replica di marca in acciaio ultrasottile impermeabile luminoso business scheletro calendario in acciaio https://www.italiareplicheorologi.com .
web made in italy jcomitalia web comunicazione marketing registrazione domini pec e-commerce bari

┬ę 2014, ELEVO SRL - P.I. 07990330727

How to choose replica watches
jcomitalia web comunicazione marketing registrazione domini pec e-commerce bari